Browsed by
Tag: san sperate

Tadunanta: le video storie di San Sperate

Tadunanta: le video storie di San Sperate

Per chi abita nella provincia di Cagliari, il gioco di parole viene spontaneo, per questo motivo le ragazze di Sardegna Creativa hanno deciso di intitolare l’attività che svolgeranno a San Sperate – in occasione della giornata degli Open DataTadunanta, forma contratta di itta du nanta che, sia ben chiaro per tutti, ha un significato molto più profondo della sua mera traduzione, ovvero come si chiama.

Read More Read More

4 marzo 2017: San Sperate festeggia il dato aperto [aggiornato]

4 marzo 2017: San Sperate festeggia il dato aperto [aggiornato]

Datinanta è un’iniziativa ideata da un gruppo di appassionati con l’intenzione di promuovere attività partecipate dal basso che favoriscano la diffusione dei dati aperti.

Il 4 marzo 2017, in tutto il mondo, si festeggerà la giornata del dato aperto. Una celebrazione che si ripeterà per la quinta volta nella storia, in cui volontari di tutto il mondo organizzeranno eventi locali per raccontare e mostrare i benefici derivanti dal dato aperto e incoraggiare così l’adozione di strumenti open nelle istituzioni, nelle aziende e nella società civile. 

Read More Read More

Catalogazione delle opere di Pinuccio Sciola

Catalogazione delle opere di Pinuccio Sciola

Il Maestro Pinuccio Sciola ha fatto sì, con le sue opere ma non solo, che il comune di San Sperate prendesse l’appellativo di paese museo, definizione ormai famosa in tutto il mondo.

Le opere di Sciola e di altri artisti contribuiscono alla ricchezza culturale di San Sperate, ricchezza in questo momento non catalogata nella sua interezza e per questo difficilmente utilizzabile per fini turistici e culturali.

Il legame con il mondo accademico

Solo recentemente l’Università degli studi di Cagliari incaricata dalla Regione Sardegna, all’interno di un progetto di catalogazione dei beni culturali dell’intera isola, ha deciso di inziara a catalogare le sue opere.

Datinanta ha deciso di dedicare una delle attività della giornata mondiale degli open data a catalogare, insieme agli abitanti del paese, alle associazioni e a chiunque si vorrà unire alcune delle opere presenti all’interno del paese.

L’obiettivo è quello di raccogliere quante più informazioi possibili su queste opere e liberarle affinchè siano utilizzabili da istituzioni o privati a fini turistici, culturali o semplicemente divulgativi.

Come si svolgerà l’attività?

Datinanta metterà a disposizione, di chi la vorrà utilizzare, una applicazione web attraverso la quale sarà possibile inserire le principali informazioni per la catalogazione dell’opera come ad esempio il nome dell’opera, le dimensioni, la posizione GPS e una sua immagine.

Terminata la fase di catalogazione verrà prodotto un flusso informativo (dataset) che potrà essere utilizzato ad esempio per alimentare la prima mappa delle opere del Paese Museo.

Come aderire al progetto

La partecipazione è aperta a tutti gli i volontari interessati a contribuire all’attività di catalogazione delle Opere del Maestro Pinuccio Sciola.

Se anche tu vuoi partecipare compila il seguente modulo.

Fruttinanta: geocatalogazione delle piante da frutto

Fruttinanta: geocatalogazione delle piante da frutto

Il progetto Fruttinanta, ideato da Cristian Lai , è una delle tre attività sul campo, Workshop, in programma durante la giornata del dato aperto che si terrà a San Sperate il 4 marzo 2017. Vediamo di cosa si tratta.

Catalogazione georeferenziata delle piante da frutto

Il progetto nasce dall’idea di catalogare e geolocalizzare le piante da frutto presenti nel territorio. Si svilupperà attraverso attività di censimento, raccogliendo informazioni relative alla posizione geografica, informazioni sui produttori, tipologia di frutto, tecniche di coltivazione, materiale fotografico. Sarà proprio a San Sperate che si utilizzeranno per la prima volta strumenti software pensati per Fruttinanta.

Durante questa giornata, grazie al contributo di volontari e associazioni, si visiteranno i frutteti che circondano San Sperate per raccogliere le informazioni. Le informazioni raccolte e inserite all’interno di un catalogo saranno consegnate alla comunità di San Sperate e rese disponibili a tutti gli utenti.

Come aderire al progetto

La partecipazione è aperta a tutti gli appassionati che desiderano diffondere la conoscenza sulla produzione frutticola di San Sperate.

Se anche tu vuoi partecipare compila il seguente modulo.